Visualizza articoli per tag: tricolore

7 gennaio 1797 nasce il Tricolore, la bandiera nazionale italiana.

Dove? Proprio qui, nella Sala del Tricolore di Reggio Emilia.

Una città stanca del governo estense per cui la Francia e il giovane Napoleone rappresentano ideali condivisibili: libertà, uguaglianza, fraternità.

Cacciati gli Este, in un grande spazio all’interno del Palazzo Comunale di Reggio Emilia, i rappresentanti locali insieme a quelli di Modena, Bologna e Ferrara presentano la bandiera della Repubblica Cispadana.

Un omaggio al vessillo francese dove il blu lascia il posto al verde.

Entrando in quel luogo, oggi Sala del Tricolore, si respira ancora quell’aria.

Forza, orgoglio, voglia di libertà.

Etichettato sotto

L’estate emiliana offre diverse opportunità ai turisti.
Pensiamo a Reggio Emilia.

In luglio e in agosto dal martedì alla domenica compresa, i Musei Civici cittadini cioè il Palazzo dei Musei, la Galleria Parmeggiani e il Museo del Tricolore, effettuano apertura serale fino alle ore 22.

Sono luoghi caratteristici e abitualmente inseriti nei nostri itinerari: il Palazzo dei Musei con le sue raccolte multiformi, la Galleria Parmeggiani sorvegliata dalle gargolle e il Museo del Tricolore che testimonia le origini dell'Italia.

Prima, dopo o durante il percorso serale, d’obbligo una sosta gourmet nei mille locali di Piazza Fontanesi. Da non perdere: erbazzone, taglieri di salumi e formaggi con verticali di Parmigiano Reggiano, accompagnati da buon vino

Etichettato sotto

L’itinerario nel centro storico di Reggio Emilia si snoda attraverso suggestivi borghi tra palazzi e luoghi di culto dalle magnifiche architetture come il Santuario della Beata Vergine della Ghiara, che custodisce un affresco considerato miracoloso e raffigurante la "Madonna che adora il Bambino". Una chiesa che è un vero e proprio vessillo della produzione artistica emiliana del tempo, raccogliendo anche opere di Alessandro Tiarini, Orazio Talami e  del Guercino.

La passeggiata conduce poi alla Piazza Grande, oggi Prampolini, su cui affaccia il Duomo di Reggio Emilia, dove si possono ammirare sculture di Bartolomeo Spani e Prospero Sogari, il Battistero e il Palazzo del Comune, che ospita la prestigiosa e celebre Sala del Tricolore oggi adibita a Sala del Consiglio Comunale.

Particolarmente suggestiva e storicamente importante è la Basilica di San Prospero, dedicata al santo protettore della città. All’interno si ammirano uno splendido ciclo di affreschi realizzato da Camillo Procaccini risalenti al tardo Seicento e gli stalli lignei ad opera di Cristoforo e Lorenzo da Lendinara.

Etichettato sotto
Itinera Emilia

©2009-2021 Itinera Emilia APS | C.F. 92201010342 | Via Catuli, 23 – 43124 Parma

Policy Privacy | Cookie
Web by ABoh