Tra Parma città e provincia

Itinerario ottocentesco a Parma

Ideale completamento alla mostra "Collezione Renato Bruson"

La Fondazione Cariparma si arricchisce della splendida collezione di dipinti donati dal grande cantante d'opera Renato Bruson ed esposti presso Palazzo Bossi Bocchi fino al 25 gennaio 2015.

“La Collezione Renato Bruson. Boldini, Fattori, Lega, Segantini, Signorini e i vedutisti veneti dell’Ottocento” questo il titolo che ben rappresenta la grande varietà di nomi importanti della pittura italiana presenti nella collezione ora visibile al grande pubblico.

La visita alla mostra trova poi una sua continuità con altre opere visibili a Parma e provincia legate a quell'epoca.

L'Ottocento a Parma è ricco di suggestioni ducali. Non può dunque mancare la visita al Museo Glauco Lombardi, dedicato alla figura della Duchessa Maria Luigia d'Austria e al suo consorte Napoleone Bonaparte. Il Museo presenta ritratti, oggetti, documenti che permettono di ricostruire la vita e la figura non solo della Sovrana, ma anche della vita e della realtà del ducato parmense dell'epoca.

Museo Lombardi - Maria Luigia

Altra figura importantissima per il territorio e non solo è quella di Giuseppe Verdi. E' possibile dunque avvicinare il Maestro nei luoghi a lui legati, dove nacque e visse tutta la sua vita. L'itinerario verdiano è fattibile in mezza giornata e si snoda tra Roncole e Busseto.

Roncole - Casa natale Giuseppe Verdi

Per maggiori informazioni contattaci:
E-mail: info@itineraemilia.it
Tel. +39 327 7469902

Prenota subito online questo itinerario.

Iscriviti alla Newsletter

Chiedi un preventivo